A stento ci raffiguriamo le cose terrestri, scopriamo con fatica quelle a portata di mano;

ma chi può rintracciare le cose del cielo?  (Sapienza 9,16)http://www.dreamstime.com/royalty-free-stock-photography-red-book-image25651967

Ogni cosa creata ha uno scopo

Un ultima considerazione, prima di cominciare a leggere il Libro: un Dio onnipotente non ha certo avuto vincoli nella Sua azione creatrice.

Ogni cosa che esiste risponde dunque ad uno scopo preciso ed è così perché Lui l’ha voluta esattamente così, per manifestarsi a noi, per dirci qualcosa, per trasmetterci un messaggio in merito alla nostra felicità.
Per esprimere questo concetto, uno scienziato, fisico, matematico e musicista tedesco tanti secoli fa scriveva:

La Natura, questo è il vero Libro, nel quale Dio Creatore ha proclamato e come tracciato la sua essenza e la sua volontà, in una sorta di scrittura senza uso di parole220px-Johannes_Kepler_1610

Giovanni Keplero

 La Natura come un libro

un complesso di segni

un messaggio senza parole

http://www.dreamstime.com/stock-photography-open-book-flowers-tropical-bird-image17172852

semaforo rossoDiceva S. Agostino che il segno è una cosa che, oltre all’aspetto sensibile con cui si presenta, porta a pensare a qualcosa di altro, a partire da sé.
La luce rossa di un semaforo evocherà in noi, ad esempio, un pensiero di stop, un potente invito ad arrestarsi, a non procedere oltre.
Ma cosa ci vuole comunicare Dio? Certamente il Suo messaggio non è un messaggio superficiale.Buon Pastore

Parlarci dell’invisibile

Dio vuole parlare alla profondità del nostro essere, vuole parlarci della Felicità, del senso della Vita, della Libertà, dell’Amore, del nostro rapporto con Lui, tutte cose che appartengono al mondo dello spirito, un mondo che non può essere rappresentato alla nostra intelligenza umana se non per mezzo di immagini simboliche, di allegorie e parabole.seminatore 3

Per questo Gesù, nelle sue parabole, evocherà realtà a noi molto familiari, appartenenti alla nostra esperienza quotidiana, parlerà di luce, acqua, pastori, pescatori, semi, piante, uccelli, re, servitori, ladri, nozze, banchetti, per avvicinarci alla comprensione di realtà nuove, le realtà che non sono di questo mondo, ma che appartengono al Suo Regno.

pesca mirac

Tutte queste cose Gesù disse alla folla in parabole e non parlava ad essa se non in parabole, perché si adempisse ciò che era stato detto dal profeta: Aprirò la mia bocca in parabole, proclamerò cose nascoste fin dalla fondazione del mondo. 

(Mt 13, 34-35)http://www.dreamstime.com/royalty-free-stock-photography-red-book-image25651967

Potremmo dire, ad esempio, che Dio ha creato la luce proprio perché un giorno Gesù potesse dire

“Io sono la luce del mondo”

e noi potessimo comprendere appieno il significato del suo messaggio.

light

Un po’ come una maestra, che volendo avvicinare i suoi scolari ai concetti geometrici astratti di sfera, angolo retto e rette parallele, mostrasse loro un pallone da calcio o li invitasse a guardare il punto in cui la parete dell’aula si congiunge al soffitto o i due stipiti contrapposti di una porta.
Ma, come dice Gesù, chi vuole intendere, intenda. Nessuno comprenderà se non vuole, ogni uomo resterà sempre libero di accogliere o di respingere il messaggio.

Perché i miei pensieri non sono i vostri pensieri, le vostre vie non sono le mie vie, oracolo del Signore.

Quanto il cielo sovrasta la terra, tanto le mie vie sovrastano le vostre vie, i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri (Isaia 55,8-9)http://www.dreamstime.com/royalty-free-stock-photography-red-book-image25651967

Proviamo allora ad intendere almeno qualcosa di questo straordinario messaggio che Dio ha scritto per me e per te!

Forse scopriremo anche

qualcosa di noi stessi

del senso della nostra vita

di ciò che ci è accaduto e di quanto ci sta accadendo proprio ora.


L’essenziale è invisibile agli occhi…..  Le-petit-prince_niqhtshade

 

 …….Non si vede bene che con il cuore            

 (A. De Saint-Exupery – Il piccolo principe)

 

 

 


 


 

Leave A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *